Archivi categoria: Marketing

Il remarketing cos’è e come funziona

Una delle strategie di marketing che più di tutte è stata accolta con fiducia ed approvazione dal popolo del web è il remarketing ( retargeting). il remarketing in pratica studia le abitudini degli utenti ,e consente di restituire gli annunci più appropriati alle persone più in target.

Il funzionamento del remarketing è semplice. Attraverso l’ installazione di un codice nel proprio sito web, si possono registrare gli accessi degli utenti che navigano nel nostro sito. Grazie a questo tipo di monitoraggio, si può dunque creare un pubblico personalizzato che poi verrà riutilizzato attivando una nuova campagna pubblicitaria.

Con la strategia remarketing dunque, gli utenti che navigano il nostro sito web, ad ogni nostra attivazione di un annuncio pubblicitario ( Adwords, Facebook etc), saranno tra quelli ai quali il nostro annuncio sarà sempre riproposto per far si che possa migliorare il tasso di conversione.

 

Un sistema ottimale il remarketing, se si pensa al fatto che magari un utente è atterrato in una determinata pagina web, perchè attratto da quell’ argomento specifico! E quale utente è migliore di un utente in target ? nessuno direi….. dunque è molto più utile far visualizzare spesso il nostro annuncio a quello specifico utente ,che sparare alla cieca in un gruppo di utenti più ampio.

 

Anche su Facebook è possibile impostare il proprio pubblico personalizzato. Nella sezione gestione inserzioni, basterà cliccare sulla voce “pubblico” per poter impostare e prelevare il codice di monitoraggio da inserire nel sito web.

Una volta iniziato a creare un pubblico in target si potrà procedere ad attivare una campagna di Facebook ads, mirata solo a quel pubblico creando la stessa campagna pubblicitaria semplicemente cliccando il tasto accanto al relativo pubblico personalizzato “crea inserzione”.

La strategia del remarketing, è molto utile non solo all’ inserzionista, ma anche all’ utente consumatore, in quanto gli annunci pubblicitari che gli verranno restituiti nel periodo di navigazione, saranno solo annunci pertinenti a ciò che probabilmente gli interessa realmente in base alle sue precedenti navigazioni.

Sono in tanti che apprezzano ed utilizzano il remarketing come strategia di web marketing, ma alcuni hanno anche notato degli svantaggi.

 

I vantaggi del remarketing

  • Facilità per chi visita il sitoweb di ricordarselo una volta uscito
  • Rivedendo lo stesso sito dinuovo possono auumentare le possibilità di acquisto
  • E’ risaputo che con solo 4/5 contatti visivi , un brand diventa familiare all’  utente
  • Personalizzazione dell’ annuncio con call to action, per coinvolgere meglio l’ utente web
  • Case study hanno dimostrato che c’è un maggior numero di clic da parte dell’ utente rispetto ad una campagna senza remarketing

 

 

Gli svantaggi del remarketing

 

  • Potrebbe infastidire gli utenti che visualizzano sempre gli stessi annunci
  • Potrebbe essere continuato l’ invio di annunci , anche verso utenti che già hanno comprato il servizio altrove

 

Per evitare questi aspetti svantaggiosi dell’ utilizzo del remarketing, basta avere un po di accortenza nell’ impostazione della campagna. Bisogna magari perdere un po di tempo in più a scrivere più annunci, in modo tale da non mostrare sempre lo stesso annuncio alle persone. Si deve impostare la frequenza degli annunci in modo limitato, eliminare gli utenti che hanno gia acquistato e conservare le visite al sito web al massimo per 30 giorni, cosi da avere un pubblico sempre fresco.

Tutte queste misure, almenochè la campagna di remarketing non venga impostata da un professionista, non vengono mai adottate ( o quasi). Dunque il consiglio che mi sento di dare, è di far creare una campagna di remarketing a professionisti esperti, che eviteranno di indispettire il pubblico , e di riuscire nell’ obiettivo di avvicinarlo maggiormente e riuscire a vendere online di più.